BUDAPEST E I CASTELLI DELL'UNGHERIA

Durata: 6 giorni/ 5 notti trattamento mezza pensione

stampa
PartenzeIl nostro prezzonote
quota per persona a partire da849,00tutto bus
BUDAPEST E I CASTELLI DELL'UNGHERIA
Immagini
BUDAPEST E I CASTELLI DELL'UNGHERIA

Facile innamorarsi dei paesaggi del Lago Balaton, l’ampio “mare magiaro” dominato dal castello barocco dei conti Festetics. Dopo la visita alla Penisola di Tihany ed all’abbazia dov’è sepolto Re Andrea I, si parte per la sfavillante Budapest, sulle sponde del Danubio, magicamente sospesa fra passato e futuro. Dopo l’escursione al Castello di Gödöllö, fra i preferiti dall’Imperatrice Sissi, si riparte per il Castello di Fertöd, la “Versailles d’Ungheria”, e per la cittadina di Sopron, dove il musicista Ferenc Liszt si esibì per la prima volta.

PROGRAMMA

GIORNO 1 In viaggio verso Lago Balaton
Al mattino partenza dalla località prescelta in direzione di Verona. Incontro con l’accompagnatore e inizio del tour in pullman Gran Turismo verso Trieste e la Slovenia. Pranzo libero lungo il percorso. Nel pomeriggio proseguimento per l’Ungheria. In serata arrivo al Lago Balaton, il “mare magiaro”, il più esteso dell’Europa centrale. Le sue acque poco profonde si riscaldano velocemente d’estate e sono l’ideale per un soggiorno balneare. La sponda settentrionale è costellata di colline, vigneti ed insenature; quella meridionale invece è caratterizzata da dune di sabbia che lambiscono tratti d’acqua molto bassi. Sistemazione in hotel nei dintorni di Keszthely, la cosiddetta “capitale del Balaton”, una delle località più celebri della zona. Cena e pernottamento.

GIORNO 2 Lago Balaton - Budapest
Prima colazione in hotel. La giornata inizia con la visita del Castello dei conti Festetics a Keszthely, l’edificio barocco più vasto del Transdanubio. Il castello, in posizione dominante sul lago, fu costruito nel 1745 e parzialmente ristrutturato a fine Ottocento. All’interno si trova la splendida Biblioteca Helicon con oltre 90.000 volumi comprendenti codici miniati ed incunamboli. A breve distanza da Keszthely si trova il lago di Heviz, il più vasto lago idrotermale europeo con acqua solforosa a temperatura costante di 34°C. Proseguimento per la Penisola di Tihany che si protende per 1,5 chilometri all’interno del lago e lo divide in due parti. Pranzo libero. Nel pomeriggio visita dell’Abbazia benedettina di Tihany in stile barocco. Nella cripta romanica è sepolto Re Andrea I, fondatore dell’edificio originale nel 1055. Proseguimento per Balatonfüred, principale centro di villeggiatura della riva settentrionale del lago Balaton, reso famoso dalle sue acque curative. Il più originale degli stabilimenti termali, in pieno stile Secessione, porta il nome dell’imperatrice Elisabetta. È curioso poi vedere nei giardini pubblici le statue dedicate ai frequentatori più famosi di questa località tra cui spiccano i nomi di R. Tagore e del poeta italiano Salvatore Quasimodo. Nel tardo pomeriggio partenza per Budapest. All’arrivo sistemazione e cena in hotel. In serata possibilità di partecipare ad un tour della città illuminata (facoltativo e in supplemento) che, con i suoi monumenti e ponti magistralmente illuminati lungo il Danubio, offre uno spettacolo indimenticabile. Pernottamento in hotel.

GIORNO 3 Budapest
Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita guidata delle alture di Buda, la parte più antica della città, sulla riva destra del Danubio. Scenografie spettacolari ed atmosfere d’altri tempi si alternano nel quartiere del Palazzo Reale, punteggiato da colorate case barocche. Si visiteranno l’antica Chiesa gotica di Matyas (dove furono incoronati il re e la regina d’Ungheria Francesco Giuseppe e Sissi); la Piazza della Santissima Trinità; il Bastione dei Pescatori, imponente complesso di torri e terrazze realizzato a fine Ottocento con una vista mozzafiato sul Danubio e sulla parte bassa della città. Pranzo libero nella zona dell’elegante Via Vaci e del pittoresco Mercato Coperto (caratteristico il tetto in maioliche colorate), luogo di passeggio e acquisti. Pomeriggio dedicato alla visita guidata della moderna e dinamica Pest, sulla riva sinistra del fiume. A dare spettacolo saranno l’imponente Ponte delle Catene (il più antico e noto dei ponti di Budapest), l’elegante viale Andrassy (esplicita evocazione degli Champs-Elysées di Parigi), Piazza Roosevelt (oggi Szechenyi Istvan), ed il vicino Teatro dell’Opera, la solenne Piazza degli Eroi (teatro delle principali manifestazioni pubbliche nella capitale), il Parco Civico e le terme Szechenyi. Al termine rientro in hotel. Cena in ristorante. Pernottamento in hotel.

GIORNO 4 Budapest - Castello Di Gödöllö - Budapest
Prima colazione in hotel. Al mattino escursione al Castello di Gödöllö, a 30 chilometri da Budapest. Visita dell’elegante castello del 1750, il preferito dall’Imperatrice d’Austria e d’Ungheria Elisabetta. All’interno si potranno ammirare numerosi oggetti, foto e ricordi appartenuti all’Imperatrice. A seguire, nella Puszta di Lazar, si assisterà ad uno spettacolo equestre dei “Csikòs” i fieri mandriani a cavallo: essere spettatori delle loro acrobazie sul dorso dei cavalli lanciati al galoppo è uno spettacolo veramente emozionante. Pranzo in una tipica csarda. Nel pomeriggio rientro a Budapest e tempo a disposizione in centro città. Possibilità di partecipare ad una crociera in battello sul Danubio (facoltativa ed in supplemento) per ammirare la città da una sorprendente prospettiva. Cena libera. Pernottamento in hotel.

GIORNO 5 Budapest - Castello Di Fertöd - Sopron - Bükfürdö
Prima colazione in hotel. Partenza per la regione del Transdanubio e Fertöd. Visita del Castello Eszterhazy, la “Versailles d’Ungheria”, il più grande edificio barocco del Paese che venne fatto costruire nel 1760 dal principe Miklos Eszterhazy, amante del lusso e dello sfarzo. Il magnifico edificio, oggi completamente ristrutturato, conta più di 120 stanze decorate con stucchi ed affreschi. Qui, oltre alla nobiltà ungherese, era di casa Joseph Haydn, che visse 30 anni al servizio dei principi Eszterhazy come musicista di corte, componendo più di 700 opere. Proseguimento per Sopron, il cui centro storico a forma di ferro di cavallo racchiude oltre un centinaio di pregevoli testimonianze artistiche intatte e splendidamente conservate, gioiello di bellezza architettonica, sfuggita alle distruzioni turche del XVI secolo. Pranzo libero. Nel pomeriggio visita della cittadina costruita su fondamenta romane. Si potranno ammirare la Torre del Fuoco, la Chiesa benedettina, la Sinagoga medievale (esterno), la Chiesa Luterana, la Chiesa di Sant’Orsola ed il teatro dedicato a Ferenc Liszt, nato in un villaggio nei pressi di Sopron. Proseguimento per Bükfürdö, cittadina termale dell’Ungheria. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

GIORNO 6 Bükfürdö - Lubiana - Verona
Prima colazione in hotel. Partenza per il viaggio di rientro con sosta a Lubiana, incantevole capitale della Slovenia, di aspetto mitteleuropeo. Tempo a disposizione per il pranzo libero ed una passeggiata in centro città. Proseguimento per l’Italia, Trieste, Venezia e Verona. In serata rientro alla località di partenza.
Caldana T.O.
Richiedi informazioni
Richiedi ulteriori informazioni senza impegno
  • Digita il codice di controllo
  • (*) I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Pubblicata il: 05/06/2018
© Elisir Vacanze
Via Venezia, 9/a - Borca di Cadore (BL)
Tel. 0435.482740 - Fax 0435.701104 info@elisirvacanze.it
powered by Infonet Srl Piacenza
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
- A +