UNGHERIA AUTENTICA

Durata: 7 giorni/ 6 notti trattamento mezza pensione

stampa
PartenzeIl nostro prezzonote
quota per persona a partire da1.039,00tutto bus
UNGHERIA AUTENTICA
Immagini
UNGHERIA AUTENTICA
Al centro dell'Europa, ai confini dell'Oriente

Dalla “Regina del Danubio”, Budapest, alle atmosfere d’altri tempi della Puszta, nel Parco Nazionale di Hortobàgy per un’entusiasmante itinerario di sette giorni. Lungo il percorso il Castello di Gödöllö, il preferito di Sissi, e i vigneti in cui viene prodotto il vino denominato “Sangue di Toro”, Debrecen “l’antica Roma” dei calvinisti e la regione vinicola del Tokaj.

PROGRAMMA 

GIORNO 1 In viaggio verso Budapest
Al mattino partenza dalla località prescelta in direzione di Verona. Incontro con l’accompagnatore e inizio del tour in pullman Gran Turismo in direzione di Trieste e della Slovenia. Pranzo libero lungo il percorso. Nel pomeriggio si raggiunge l’Ungheria costeggiando il lato meridionale del Lago Balaton, il “mare magiaro”, il più esteso dell’Europa centrale. In serata arrivo a Budapest, splendida capitale dell’Ungheria sulle rive del Danubio. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

GIORNO 2 Budapest
Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita guidata delle alture di Buda, la parte più antica della città, sulla riva destra del Danubio. Scenografie spettacolari ed atmosfere d’altri tempi si alternano nel quartiere del Palazzo Reale, punteggiato da colorate case barocche. Qui si visiteranno l’antica Chiesa gotica di Matyas (dove furono incoronati il re e la regina d’Ungheria Francesco Giuseppe e Sissi); la Piazza della Santissima Trinità; il Bastione dei Pescatori, imponente complesso di torri e terrazze realizzato a fine Ottocento, da dove si apre una vista mozzafiato sul Danubio e sulla parte bassa della città. Pranzo libero nella zona dell’elegante Via Vaci e del pittoresco Mercato Coperto (caratteristico il tetto in maioliche colorate). Pomeriggio dedicato alla visita guidata della moderna e dinamica Pest, sulla riva sinistra del Danubio. A dare spettacolo saranno l’imponente Ponte delle Catene (il più antico e noto dei ponti di Budapest), l’elegante Viale Andrassy (esplicita evocazione degli Champs-Elysées di Parigi), Piazza Roosevelt (oggi Szechenyi Istvan), il vicino Teatro dell’Opera, la solenne Piazza degli Eroi (teatro delle principali manifestazioni pubbliche nella capitale) con il Parco Civico e le belle Terme Szechenyi. Nel tardo pomeriggio possibilità di partecipare ad una crociera in battello sul Danubio (facoltativa ed in supplemento). Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

GIORNO 3 Budapest - Gödöllö - Eger
Prima colazione in hotel. Partenza per il Castello Grassalcovich a Gödöllö, località a breve distanza da Budapest, il preferito dall’imperatrice d’Austria e d’Ungheria Elisabetta. Pranzo libero. Proseguimento per Eger, città storica dell’Ungheria nord - orientale, immersa in un paesaggio di dolci colline coperte di vigneti, nel punto in cui la pianura incontra le catene dei monti Matra e Bükk. Famosa per il vino Sangue di Toro (Egri Bikavèr), prodotto nei suoi dintorni, la città ha una storia millenaria, segnata dalla resistenza ai Turchi nel 1552. Visita guidata del centro storico con costruzioni barocche e rococò, il minareto turco, divenuto il simbolo della città, le rovine della fortezza del XIV secolo, il Duomo (la seconda chiesa ungherese in ordine di grandezza dopo la Basilica di Esztergom, il Liceum, la Chiesa dei Francescani e Piazza Dobo. Sistemazione in hotel. Cena in ristorante caratteristico nella Valle delle Belle Donne con degustazione di vini locali e musica tzigana. Pernottamento.

GIORNO 4 Eger - Puszta Di Hortobàgy - Debrecen
Prima colazione in hotel. Partenza per la Puszta di Hortobàgy con sosta al Lago Tibisco (Tisza), il secondo del Paese per grandezza. Proseguimento per Hortobágy, cuore dell’omonimo Parco Nazionale, il primo ad essere creato in Ungheria nel 1972 e facente parte del Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco dal 1999. L’area protetta, landa sabbiosa disseminata di acquitrini e vigneti, è compresa nei 52.000 ettari di superficie della pianura del Tibisco. Numerosi i cavalli bradi e semiselvaggi, sorvegliati dai mandriani che indossano il caratteristico costume della regione. Giro in un caratteristico carro coperto e trainato da cavalli, uno dei mezzi di trasporto più comuni nella distesa di steppe. Pranzo in una tipica csarda. Si assisterà ad uno spettacolo equestre dei “Csikòs”, i mandriani a cavallo: essere spettatori delle loro acrobazie sul dorso dei cavalli lanciati al galoppo è uno spettacolo veramente emozionante. In serata arrivo a Debrecen, la più grande città dell’Ungheria orientale. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

GIORNO 5 Debrecen - Tokaj - Miskolc
Prima colazione in hotel. Al mattino visita guidata di Debrecen, seconda città più popolata d’Ungheria, per ben due volte capitale nel corso della sua storia e soprannominata “la Roma calvinista” poiché, nel corso del XVI secolo divenne il centro del Calvinismo: nel 1538 fu fondato un collegio calvinista e, nel 1552, venne proibito ai cattolici di professare la loro religione. Durante la visita si ammireranno la Chiesa Grande, la maggiore chiesa calvinista d’Ungheria, in stile neoclassico con l’interno di semplice formazione e 3000 posti a sedere; il Collegio Calvinista, nominato “la Scuola del Paese”, costruito tra il 1803 ed il 1816, rilevante opera dell’architettura neoclassica ungherese; l’edificio del Palazzo Municipale (esterno). Pranzo libero. Nel pomeriggio partenza per il pittoresco villaggio di Tokaj, la cittadina vinicola per eccellenza ai piedi dell’omonima collina, coperta da oltre 6.000 ettari di vigneti. Questa zona, inserita tra i siti Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco, è molto conosciuta per la produzione del Tokaj Aszù, il vino liquoroso più antico del mondo, quello che il Re Sole definiva come “il re dei vini e vino dei re”. Visita della cantina Rakoczy con piccola degustazione di vini locali. Sistemazione in hotel a Miskolc, uno dei centri più importanti dell’Ungheria settentrionale, ai margini orientali dei Monti Buekk. Cena e pernottamento.

GIORNO 6 Miskolc - Budapest
Prima colazione in hotel. Al mattino visita del centro di Miskolc con la Piazza degli Eroi, la Sinagoga, la Chiesa dei Francescani, la Chiesa greco-ortodossa con l’iconostasi più grande d’Europa. Pranzo libero. Nel pomeriggio partenza per Budapest. All’arrivo sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

GIORNO 7 Budapest - Verona
Prima colazione in hotel. Partenza per il viaggio di rientro con pranzo libero lungo il percorso. Proseguimento per l’Italia, Trieste, Venezia e Verona. In serata rientro alla località di partenza.
Caldana T.O.
Richiedi informazioni
Richiedi ulteriori informazioni senza impegno
  • Digita il codice di controllo
  • (*) I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.
Pubblicata il: 05/06/2018
© Elisir Vacanze
Via Venezia, 9/a - Borca di Cadore (BL)
Tel. 0435.482740 - Fax 0435.701104 info@elisirvacanze.it
powered by Infonet Srl Piacenza
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
- A +