GUATEMALA e HONDURAS

14 - 26 SETTEMBRE 2024

stampa
GUATEMALA e HONDURAS

Un viaggio straordinario ricchissimo di panorami, di maestosi siti archeologici, di colori, di tradizioni ed emozioni. Antigua, una delle città coloniali più belle dell’America Latina, Iximchè, laprima capitale degli spagnoli in Guatemala ed il coloratissimo mercato di Chichicastenango. Tappa in Honduras alle rovine di Copán, uno dei più grandiosi siti Maya, quindi Quirigua, sconosciuto ai più ma da vedere, caratterizzato da bellissime stele incise, poi Livingston nel Caribe. Navigheremo sul Rio Dulce attraverso la vegetazione tropicale per raggiungere Tikal, l’antica città Maya avvolta nella misteriosa giungla del Petén, e quindi Yaxà. Tutto questo in un unico ed irripetibile itinerario.

 

PROGRAMMA

 

14 settembre          Cortina d’Ampezzo/Cadore - Venezia - Città del Guatemala - Antigua

Partenza in bus da Cortina d’Ampezzo/Cadore per l’aeroporto di Venezia, imbarco sul volo Iberia delle 06.20 con arrivo a Madrid alle 09.05. Cambio volo e partenza alle 12.10 per Città del Guatemala.  Arrivo alle 15.20 e trasferimento ad Antigua. Sistemazione in hotel. Pensione completa. Pernottamento ad Antigua.

15 settembre          Antigua - San Juan de Obispo - Santa Maria de Jesus - Antigua

Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata ad una rilassante passeggiata per la visita di Antigua con la bella Plaza de Armas, la Cattedrale, il Museo dell’Università di San Carlos, il Convento dei Cappuccini, la Chiesa de la Merced e di Santa Clara. Nel pomeriggio visita nei dintorni di Antigua alla scoperta delle comunità meno conosciute di San Juan del Obispo, ai piedi del vulcano Agua. La sua caratteristica principale è che fu fondata dal vescovo Francisco Marroquín che costruì il primo palazzo arcivescovile in Guatemala. Seguirà visita di Santa Maria de Jesus. Rientro ad Antigua. Pernottamento. Pensione completa. Pernottamento ad Antigua.

Antigua, dichiarata Patrimonio Culturale da parte dell’Unesco è una delle più belle città coloniali delle Americhe, considerata il gioiello dell’arte coloniale, conserva il fascino e l’atmosfera dei tempi passati: edifici coloniali, stradine e grandi piazze, mercatini colorati, chiese, botteghe di artigiani e deliziosi locali. La visita inizia con il villaggio di San Antonio Aguas Caliente, famoso per l’artigianato e i colorati tessuti, si prosegue per il centro culturale “la Azotea” ed infine il meraviglioso centro storico con i principali monumenti.

16 settembre          Antigua - Vulcano Pacaya - Antigua

Prima colazione in hotel: Partenza per l’escursione al vulcano Pacaya. Arrivo a San Vicente Pacaya, dove si trova il Centro Visitatori e da qui una piacevole passeggiata ci porterà al “mirador” de la Laguna de Calderas con splendide vedute sui vulcani Agua, Fuego ed Acatenango. Dopo una camminata lungo i sentieri di sabbia vulcanica, attraverso una vegetazione unica ed incredibili panorami, si arriva in un punto vicino al cratere principale del vulcano e, a seconda delle condizioni climatiche, si potrà salire fin sul cratere. Al termine rientro ad Antigua. Pernottamento. Pensione completa. Pernottamento ad Antigua.

17 settembre          Antigua - Mercato di Comalapa - Iximche - Lago Atitlan

Prima colazione in hotel. In mattinata partenza per San Juan de Comalapa dove si trova il grande murales lungo 600 metri (dipinto anche dai bambini) che racconta gli eventi più importanti della storia del Guatemala. Passeggiata nel variopinto mercato e visita di alcune botteghe di pittori locali che, con la tradizionale pittura naif, rendono famoso il villaggio di Comalapa. Nel pomeriggio visita del sito archeologico di Iximche e trasferimento a Panajachel sul Lago Atitlán. Pernottamento. Pensione completa. Pernottamento Lago Atitlan.

 Iximche, antica capitale dei Kaqchikeles fu fondata nel 1463 da K’icab il Grande e successivamente fu sede della prima capitale degli spagnoli in Guatemala nel 1524. Il sito è caratterizzato da ampi terreni con rovine ed alberi secolari ed in fondo alla vallata c’è un’area dove i residenti hanno creato un altare votivo e si raccolgono in preghiera ed in meditazione in quanto le antiche credenze parlano di spiriti che si aggirano nel luogo. Uno spazio mistico e rigenerante.

 Il Lago Atitlan, dominato da tre vulcani e sulle cui rive sorgono una dozzina di paesini abitati da diverse comunità indigene, è un’immensa conca tra i vulcani. I maya veneravano le sue acque e tuttora lo considerano luogo sacro. Teatro di guerriglia per molti anni, lungo il suo perimetro sono sorti paesi dalle comunità disparate. Insediamenti hippy, centri di meditazione, roccaforti maya, comunità spirituali convivono confrontandosi da una riva all’altra, rispecchiandosi nelle placide acque del lago.

18 settembre          Lago Atitlan - San Juan La Laguna - Santiago Atitlan - Chichicastenango

Prima colazione in hotel. In mattinata escursione in barca sul lago Atitlán fino ad arrivare al villaggio indigeno di San Juan La Laguna e visitare la chiesa cattolica. Visita alla fabbrica di cioccolato per conoscere il processo di elaborazione del cacao ed alla fabbrica tessile per cui gli indios guatemaltechi sono dei maestri; si vedranno la fabbricazione e la colorazione degli splendidi tessuti. Si visiterà inoltre una comunità di artigiani indigeni che curano con le piante medicinali. Al termine partenza per il villaggio indigeno di Santiago Atitlán, situato tra i vulcani Toliman e San Pedro, con camminata fino alla Chiesa di Santiago Apostol. Visita del caratteristico mercato di frutta e verdura e della Confraternita di Maximón, una delle espressioni di sincretismo religioso del Guatemala. Al termine ritorno a Panajachel e proseguimento fino a Chichicastenango. Arrivo e sistemazione in hotel. Pensione completa. Pernottamento a Chichicastenango.

19 settembre          Chichicastenango - Città del Guatemala

Prima colazione in hotel. Visita della chiesa di Santo Tomas e del tipico mercato di Chichicastenango, che si svolge ogni giovedì e domenica; un’esperienza unica tra profumi, colori ed imperdibili acquisti. Nel pomeriggio trasferimento a Città del Guatemala e sistemazione in hotel. Pensione completa. Pernottamento a Città del Guatemala.

Chichicastenango è famosa per la Chiesa di Santo Tomas, situata nella piazza principale e per il mercato indigeno più conosciuto del Guatemala, dove si mescolano usi e costumi maya ed iberici. Un vero spettacolo multicolore. Nei due giorni di mercato tutto il paese si trasforma in un gran bazar di artigianato dove è possibile trovare tessuti, oggetti in legno e ceramiche.

20 settembre          Città del Guatemala - Copan (Honduras)                                 

Prima colazione in hotel. In mattinata partenza per il confine con l’Honduras. Disbrigo delle formalità doganali e proseguimento per il parco archeologico di Copán, tra i più grandiosi siti Maya. Visita della piazza delle Cerimonie, dove si tenevano le celebrazioni ed i riti, le Scale dei Geroglifici, la Tribuna degli Spettatori, la Scala dei Giaguari e il Tempio 22. Sistemazione in hotel. Pensione completa.  Pernottamento a Copan.

Copán, uno dei più grandiosi siti Maya, sede di una delle principali dinastie, e Patrimonio mondiale dell’Umanità dell’Unesco dal 1980. Il suo stile architettonico e la bellezza delle incisioni si riflettono nelle strutture piramidali, templi e stele, nella magnificenza dell’Acropoli, centro religioso e politico del Regno Copán, nell’impressionante scalinata dei geroglifici con circa 2500 glifi e stele splendidamente decorate. “Las Sepulturas”, il complesso residenziale, permette di immaginare come viveva l’aristocrazia maya all’inizio del IX secolo.

21 settembre          Copan - Quirigua - Puerto Barrios - Livingston

Prima colazione in hotel. In mattinata partenza per Puerto Barrios con sosta per la visita del complesso archeologico di Quiriguá. Proseguimento in moto-lancia per Livingston. Arrivo e sistemazione in hotel. Pensione completa. Pernottamento a Livingston.

Quiriguá è un sito Maya poco conosciuto risalente al 725 Dc, un tempo parte dei possedimenti di Copan (oggi Honduras) caratterizzato da alte stele magnificamente scolpite e intatte dove si racconta la storia di K’ak’Tiliw (Cielo Cauac) che nel 737 uccise e fece decapitare il sovrano di Copan Uaxaclahum prendendo il comando della zona. L’area archeologica dichiarata Patrimonio dell’Umanità Unesco è ubicata in un grande e bellissimo parco con immensi alberi di ceiba (sequoia) secolari. Questo luogo di grande interesse archeologico, è particolarmente suggestivo ed affascinante. Oltre alle stele, in fondo alla grande piazza utilizzata per cerimonie e per il gioco della “pelota”; si trova l’Acropolis, una struttura di blocchi di pietra scolpita che rivelano la capacità artistica e la fantasia degli esecutori

22 settembre          Livingston - Rio Dulce - Flores

Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata all’escursione in barca lungo il Rio Dulce, tra la vegetazione tropicale e lussureggiante tipica di questa zona. Visita del Castello di San Felipe, che fu utilizzato per difendere la zona dai pirati nel XVI secolo. In seguito proseguimento per Flores e sistemazione in hotel. Pensione completa. Pernottamento a Flores.

Il percorso in barca sul Rio Dulce è un susseguirsi di passaggi attraverso ripide pareti dalla lussureggiante vegetazione che formano grandi canyon, boschi di mangrovie che nascondono iguane, ampie anse del fiume, acque costellate da splendide ninfee. Avvicinandosi alla foce del fiume che si getta nel Mar dei Caraibi si potranno osservare aironi, cormorani, fregate e pellicani che seguono le barche dei pescatori. Da ricordare inoltre la grande formazione geologica composta da una piattaforma di pietra che percorre un lungo tratto del Rio Dulce e prosegue fino allo Yucatan e l’Hondura. Interessante la vista del Castillo de San Felipe, una suggestiva fortezza costruita nel 1652 per la difesa dall’attacco dei pirati.

Flores è una cittadina ubicata su un’isola collegata da un ponte con la località di Santa Elena dove si trova l’aeroporto. La chiesa coloniale si trova su una collina ed i negozietti di artigianato sono ovunque lungo le stradine, assieme a buoni ristoranti, bar e locali.

23 settembre          Flores - Parco Nazionale Tikal - Flores   

Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata all’escursione al Parco Nazionale Tikal, dichiarato dall’Unesco Patrimonio Naturale e Culturale dell’Umanità e visita delle piazze principali, monumenti e templi più importanti circondati da un’esuberante selva tropicale, habitat di numerose specie di uccelli. Al termine visita del Museo Sylvanus Morley che mostra una collezione di interessanti reperti ritrovati durante gli scavi. Rientro a Flores. Pensione completa. Pernottamento a Flores.

Tikal è uno splendido sito archeologico; si tratta infatti della più estesa ed antica delle città Maya e si trova nell’elenco dei Patrimoni dell’UNESCO. Fono al III secolo non si conosce molto della storia di Tikal.  Il fondatore della dinastia dovrebbe essere vissuto attorno al 90 a.C.. Il primo sovrano di cui abbiano una quantità interessante di dati storici è Chak Tok Ich’aak I. Vari frammenti di monumenti e ceramiche recano il suo nome. Dai pochi dati estraibili da questi testi sappiamo che la città godeva di una grande ricchezza e, per un certo periodo, fu la maggiore potenza economica e politica dell’area. Visita di questa impressionante zona archeologica immersa nella foresta che fu inspiegabilmente abbandonata dai Maya nel X secolo. Tra i suoi edific, spiccano la Piramide del Gran Giaguaro e delle Maschere, il Palazzo dei Nobili e la Piramide IV, la più alta dell’epoca Maya, dalla cui cima domina tutta Tikal.

24 settembre    martedì    Flores - Città del Guatemala

Prima colazione in hotel. Mattinata libera. Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto e partenza con volo per Città del Guatemala. Arrivo, trasferimento e sistemazione in hotel. Pensione completa. Pernottamento a Città del Guatemala.

25 settembre    mercoledì  Città del Guatemala - Venezia

Prima colazione in hotel. Visita panoramica della città con guida specializzata. Dopo il pranzo trasferimento in aeroporto per il volo di ritorno in Italia. Partenza da Città del Guatemala alle 17.00. Pasti e pernottamento a bordo.

26 settembre    giovedì     Venezia

Arrivo a Madrid alle 14.15. Cambio volo e partenza per Venezia alle 16.30. Arrivo a Venezia alle 19.00. Trasferimento in bus alle località di partenza.

      

SISTEMAZIONE IN CAMERA DOPPIA p.p.       €   3940,00.-  

SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA                 €     680,00.-

LA QUOTA COMPRENDE:

- trasferimento in bus da Cortina d’Ampezzo/Cadore all’aeroporto di Venezia a/r;

- volo a/r da Venezia in classe economica - franchigia bagaglio: kg 8 a mano e kg 23 in stiva;

- volo Flores/Città del Guatemala in classe economica;

- trasferimenti, visite ed escursioni come da programma con guide locali parlanti italiano;

- trattamento indicato nel programma;

- ingresso ai Parchi;

- assicurazione per l’assistenza medica, il rimpatrio sanitario ed il danneggiamento al bagaglio;

- la polizza Viaggi rischio Zero;

- gadget previsti e documentazione informativa;

 

LA QUOTA NON COMPRENDE:

-  le tasse aeroportuali da includere nel biglietto (€ 90 da calcolare esattamente al momento dell’emissione);

- tasse da pagare alla frontiera tra Guatemala e Honduras (circa usd 10 ogni passaggio);

- le bevande, le mance, gli extra di carattere personale, eccedenza bagaglio (oltre i 23 Kg consentiti);

- la garanzia “PREZZO SICURO”;

- le escursioni facoltative e tutto ciò non evidenziato nella voce “la quota comprende”.

 

ASSICURAZIONI CONSIGLIATE:

- annullamento viaggio €  277,00.-




Pubblicata il: 18/12/2023
© Elisir Vacanze
Via Venezia, 7 - 32040 Borca di Cadore (BL)
Tel. 0435.482740 - Fax 0435.701104
email: info@elisirvacanze.it - PEC: elisirvacanze@legalmail.it
P.IVA: 00788010254
powered by Infonet Srl Piacenza
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
- A +